Big Fish di Tim Burton ed il rapporto tra Dio Padre e l’uomo

di Andrea Monda

A furia di raccontare storie, un uomo diventa una di quelle storie e diventa immortale.

Questa è la battuta finale del film che ne riassume il senso profondo.
Si tratta della stessa affermazione che una volta fece il premio Nobel Eli Wiesel: la gente diventa le storie che sente e le storie che racconta.
L’ultimo film del geniale e poetico regista americano Tim Burton è una splendida occasione per affrontare (tra gli altri) due temi: il tema del racconto e della narrazione e il tema della paternità. Continua a leggere